I consigli della Psicologa per iniziare al meglio il nuovo anno

L’inizio del nuovo anno ci porta spesso a fare progetti, i cosiddetti buoni propositi: cose che vogliamo iniziare o che desideriamo cambiare, nuovi obiettivi da raggiungere e così via…

Se da un lato questi buoni propositi ci aiutano a iniziare positivamente il nuovo anno, dandoci la giusta carica ed energia, dall’altro lato, se non formulati nel modo corretto, possono essere fonte di frustrazione e stress.

Al fine di non perdere la giusta motivazione per il loro raggiungimento, è importante prefissare degli obiettivi che siano raggiungibili, quindi sotto il nostro controllo.

In quest’ottica, ecco alcuni consigli della Dr.ssa Forno sulla definizione e l’organizzazione degli obiettivi per il nuovo anno.

1. Porsi obiettivi raggiungibili

“Cosa voglio ottenere? Cosa voglio cambiare nella mia vita?” Queste sono le prime domande da porsi, perché è importante pensare a mete e cambiamenti realistici, così che possano essere più semplici da gestire e da raggiungere. In questo modo non saranno fonte di ansia, stress o di nuove frustrazioni. Può essere molto utile fare una lista scritta degli obiettivi, anche se può sembrare banale, per aiutare a fissarli nella mente e rafforzarne l’importanza. Di questa lista bisognerà identificare i 2 o 3 obiettivi più importanti per non disperdere le energie a disposizione, scrivere gli obiettivi dal più facile al più difficile ed iniziare ad affrontare quello che consideriamo come il più semplice. Se si dovesse vedere che l’obiettivo prefissato non sta andando a buon fine, è importante capirne le motivazioni ma anche darsi una seconda possibilità.

2. Concentrarsi su un obiettivo alla volta

È molto importante affrontare un obiettivo alla volta, partendo dal più semplice, perché vedere gli obiettivi tutti insieme può risultare scoraggiante e bloccante sin da subito. È importante tenere a mente che l’obiettivo spesso non si raggiunge tutto in un colpo, ma un passo alla volta. L’importante non è il raggiungimento immediato dell’obiettivo, ma quello che conta è avere costanza e determinazione.

3. Farsi forza focalizzando l’attenzione sui propri successi

È importante concentrarsi sui successi, sfruttandoli come incentivo a tener duro e non abbandonare nei momenti di sconforto. Per nutrire la propria autostima un consiglio può essere quello di fare una lista degli obiettivi raggiunti, in modo da tenere sempre presente i propri successi e farsi coraggio, della serie “Se ci sono già riuscito, posso sicuramente farcela anche questa volta!”. La tendenza di molte persone, soprattutto quelle perfezioniste e che pretendono molto da sé, è quella di considerare come normali i propri successi e focalizzarsi invece in maniera eccessive sulle proprie mancanze o insuccessi. Questa modalità non permette di percepire nel modo corretto i propri successi, e quindi di dargli la giusta importanza, portando al risultato di vedere il “bicchiere mezzo vuoto”, e a non vedere quindi la parte “mezza piena”. È bene sempre ricordare che “l’ottimo è nemico del bene”, quindi non bisogna ambire alla perfezione ma a quello che è meglio per noi stessi.

4. Ascoltare i segnali del proprio corpo

Il nostro corpo da spesso dei segnali ed è molto importante notarli e agire di conseguenza: stress e stanchezza, ad esempio, indicano che il nostro corpo e il nostro cervello sono in riserva ed hanno bisogno di recuperare le energie. Inutile continuare a lavorare quando si è esausti, meglio fare una pausa, prendere una boccata d’aria fresca in modo da rimettere in moto la corretta attività. È importante concedersi un buon riposo, per ripartire al meglio.

5. Prendersi cura del proprio corpo

Ultimo consiglio, ma non per ordine di importanza, è quello di dedicare sempre attenzione e cura al proprio corpo e alla propria salute. Questo contribuisce ad avere sufficienti energie da impiegare per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Cosa pensi di questo articolo?
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Commenta attraverso il tuo account Facebook

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi

Send this to a friend